array(0) { } Gratitudine per il nostro pianeta Terra – Parole nel cuore del vento..

Gratitudine per il nostro pianeta Terra

La Terra è un pianeta meraviglioso, azzurro, bianco e verde, unico e fondamentale per la nostra esistenza.

In questi giorni, è stato commovente e bellissimo vedere le immagini della Terra, immersa nello spazio, in occasione del volo dell’astronauta italiano Luca Parmitano sulla Soyuz e poi sulla Stazione Spaziale Internazionale (l’ISS)…!

Per molti anni abbiamo sentito parlare di surriscaldamento globale, di sfruttamento sconsiderato della Terra, del disboscamento delle zone verdi di tutto il mondo, di preoccupazione per il benessere del nostro Pianeta.

Ma ci siamo veramente mai soffermati su quanto ha fatto e fa, ogni giorno, la Terra per noi? Cosa ha sopportato nei vari anni…? Esperimenti ed esplosioni, violenze, ferite che non hanno mai limitato il suo donarsi totalmente alla nostra esistenza, al nostro nutrimento, al nostro benessere.

Come sapete bene, anche perché lo ha confermato la scienza (esistono molti articoli anche della NASA), è iniziata la fase di inversione dei poli: «L’inversione del poli magnetici è un fenomeno naturale e periodico, avvenuto almeno un centinaio di volte negli ultimi 170 milioni di anni. L’ultima inversione completa è avvenuta circa 780mila anni fa, come ci ha riferito il dottor Domenico Di Mauro, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e coordinatore di tre osservatori geomagnetici in Italia. Un’inversione quasi completa, che alla fine non si è concretizzò, è avvenuta 40mila anni fa[1]

Gaia sta per affrontare un grosso cambiamento, e con lei, anche tutte le razze e le specie che vivono qui; ritengo doveroso e opportuno riconoscerle ora quanto ha fatto per noi.

E allora ben vengano tutte le iniziative a supporto del benessere del pianeta, Greta Thunberg e tutti i movimenti ambientalisti, perché non è importante fare le cose con l’onestà intellettuale richiesta, non siamo noi a dover stabilire chi agisce per il benessere del Pianeta e chi si muove per il proprio tornaconto: la cosa giusta è fare qualcosa di buono per la Terra.

Dovremmo tornare tutti alla natura: quest’anno ho deciso di prendere alcune piantine di verdure e piantarle in diversi vasi in giardino… sapeste che gioia mangiare i pomodorini raccolti direttamente dalla pianta!!!

Non diamo sempre tutto per scontato, dedichiamo del tempo o anche un solo pensiero, nell’arco della giornata, a ringraziare la Terra di quanto da sempre ci offre: coltivazioni, acqua, aria, nutrimento in tutte le sue forme, nonostante le continue ferite da noi inferte. Per non parlare dei meravigliosi tramonti e spettacolari paesaggi visibili intorno a noi!!

Ecco, io tengo molto ad esprimere anche qui la mia immensa gratitudine per la nostra Terra, che, insieme al Sole, permette a noi, piccoli esseri, di esistere.

Grazie Gaia! 💚

[1] Testo preso da https://scienze.fanpage.it/inversione-dei-poli-magnetici-sempre-piu-vicina-cosa-sta-succedendo-e-quali-sono-i-rischi/“; altre informazioni in https://www.igag.cnr.it/index.php/11-news-igag/13-inversione-di-polarita-magnetica-in-meno-di-un-secolo?jjj=1563881938138

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *